I 3 Migliori Materiali Riflettenti per le Pareti della Tua Grow Room di Marijuana


I 3 Migliori Materiali Riflettenti per le Pareti della Tua Grow Room di Marijuana

Il titolo che ti deve interessare: ogni pianta, compresa la cannabis, ha bisogno di luce per crescere. Questa luce alimenta anche lo sviluppo delle tue preziose infiorescenze, migliorandone potenza e resa.

Coltivata all'aperto, la marijuana sarà in balia dell'intensità e del ciclo naturale del sole. All'interno, c'è una possibilità molto più ampia per la manipolazione della luce. Una grow room ben preparata che utilizza i materiali riflettenti corretti può aumentare l'esposizione alla luce delle piante fino al 30%.

PIÙ LUCE UGUALE FIORI PIÙ GRANDI

Accanto ai requisiti tipici per una buona coltivazione, come la scelta della genetica, dei nutrienti, del flusso d'aria corretto e del riscaldamento adeguato, la luce è uno degli elementi più importanti per il mantenimento di una pianta di cannabis sana e prospera. Avere un buon set di luci è solo metà della battaglia: sufficiente copertura e intensità della luce sono spesso difficili da raggiungere senza aumentare i costi. L'illuminazione di alta qualità non è economica, e non solo per l’acquisto e l'installazione, ma anche per i costi di gestione.

I budget varieranno (dipende da che coltivatore sei: alla prima esperienza o hai una mano esperta), ma a prescindere dagli altri fattori, investire in materiale riflettente di alta qualità ti permetterà di ottenere enormi benefici nel lungo periodo. E ti garantirà anche un maggiore ritorno sull'investimento rispetto alla semplice installazione di altre luci.

Ma ricorda, anche se più luce può significare fiori più grandi, c'è un limite. Per produrre il miglior prodotto finale possibile è necessario assicurarsi che tutte le altre condizioni ambientali e genetiche siano ottimizzate.

PERCHÉ PREPARARE LA TUA GROW ROOM È IMPORTANTE

Sapere dove e come coltiverai per progettare una configurazione adeguata è vitale per intraprendere il tuo viaggio di coltivazione. Preparare bene la grow room ti permetterà di risparmiare preziose ore di lavoro e molti soldi.

Se si considera solo la natura riflettente della propria coltivazione, una grow box offre la miglior soluzione a qualsiasi difficoltà si possa incontrare. Una grow box di buona qualità ha già il giusto materiale riflettente al suo interno.

Ma se vuoi coltivare in una stanza, la preparazione dei muri diventa di vitale importanza. Qui di seguito discutiamo le tre migliori opzioni che hai a disposizione per scegliere il materiale riflettente della tua grow room.

1. MYLAR DIAMANTATO

Riflettività della luce del 90-95%

1. mylar diamantato

Prodotto in due tipi diversi, il Mylar con rilievo a "diamante" è quello da scegliere. Il telo diamantato fornisce un livello più elevato di riflessione della luce ed è più resistente a graffi e strappi, soprattutto quando è incollato alle pareti.

Il Mylar può anche essere chiamato Foylon. Quest'ultimo è leggermente più resistente e contiene anche una pellicola C3 anti-rilevamento. Il Foylon è una versione a prova di infrarossi e quindi manterrà più calore all’interno.

Entrambi i teli sono molto efficienti nel fornire alcuni dei migliori fattori di rifrazione della luce che è possibile ottenere. Il Mylar standard ha uno spessore di 1 mm o 2 mm. Scegli la versione più spessa e resistente.

2. TELO BIANCO E NERO (FOGLIO PANDA/PLASTICA)

85-95% di riflettività della luce

2. telo bianco e nero (foglio panda/plastica)

Più economico del Mylar, pur offrendo livelli simili di riflessione della luce, la plastica "panda" prende il nome dall’avere il nero su un lato e il bianco sull'altro. Il bianco deve sempre essere rivolto verso l'interno (verso le tue piante di cannabis), mentre il nero impedisce alla luce esterna di entrare.

Il telo Panda può essere fissato usando graffette, chiodi o nastro adesivo. L'unico problema con questo materiale è la plastica con cui è fatto: se è posizionato troppo vicino alle luci può sciogliersi. La plastica fusa non è un buon riflettore!

3. VERNICE IN LATTICE BIANCO OPACO

Riflettività della luce dell'80-90%

3. vernice in lattice bianco opaco

Il materiale meno riflettente dei tre, ma ancora una scelta perfettamente adeguata. Il vantaggio della vernice al lattice è il suo basso costo, che risulta particolarmente utile se si lavora su una vasta area di coltivazione da coprire e se si desidera mantenere bassi i costi. Scegli sempre il bianco opaco anziché il lucido. Nonostante le apparenze, la lucentezza riflette meno luce rispetto alla vernice opaca.

La vernice si utilizza meglio su superfici lisce. Se la tua area di coltivazione ha pareti irregolari con protuberanze o curve, allora il telo Panda o Mylar sarà la scelta migliore. Infine, assicurati di preparare la superficie prima di applicare la vernice bianca al lattice. Questo ti eviterà di dare più mani di vernice.

SUGGERIMENTI ESSENZIALI

Indipendentemente dal materiale riflettente scelto, i seguenti suggerimenti garantiscono una diffusione uniforme e ottimizzata della luce:

  • Evitare pieghe e rughe. Queste possono creare punti caldi quando riflettono la luce, causando danni alle tue piante.
  • Evitare gli strappi. Applica strisce di velcro sul muro e metti sopra il materiale riflettente per fermare eventuali strappi.
  • Le pareti dovrebbero essere piatte, con il minor numero possibile di curve. La distribuzione della luce rimarrà così uniforme senza creare punti caldi o aree d'ombra. Se devi coprire parti della tua grow room che non sono piane, evita le curve a gomito. Prova ad addolcire la curva, dove è possibile.
  • Le trame riflettenti "Hammer style" offrono le migliori qualità di riflessione.
  • Il tuo materiale riflettente si sporcherà nel corso del tempo. Questo diminuirà l'efficienza della luce riflessa. Una corretta manutenzione durante tutto il ciclo di vita della cannabis manterrà alta la riflessione della luce, favorendo la crescita delle piante e la produzione di fiori.

MATERIALI CHE NON SI DEVONO UTILIZZARE

I seguenti materiali possono sembrare una buona soluzione per riflettere la luce, ma è meglio non usarli:

  • Foglio di alluminio
  • Specchi