Come Fare il Burrocacao alla Cannabis


Come Fare il Burrocacao alla Cannabis

A prescindere dal vostro sesso, i burrocacao rivestono un ruolo di fondamentale importanza, soprattutto per trattare le labbra screpolate durante l'inverno. E quale modo migliore per farlo se non aggiungendo anche un po' della vostra erba preferita?! Non solo potrete mantenere le vostre labbra più sane e umide, ma avrete anche la possibilità di avvertire qualche effetto psicoattivo dopo la sua applicazione.

Noi abbiamo realizzato questa ricetta usando qualche cima della magnifica Lemon Haze, ma voi siete ovviamente liberi di optare per altre varietà, magari contenenti solo CBD, per poter così beneficiare delle proprietà non psicoattive dei cannabinoidi.

Chi non conosce il processo produttivo di un burrocacao potrebbe facilmente spaventarsi alla sola idea di farlo da solo. Ebbene, la ricetta che vi proponiamo qui di seguito richiede il minimo sforzo e può essere fatta da chiunque, una volta recuperati i giusti ingredienti.

INGREDIENTI

  • 3 grammi della vostra varietà preferita
  • Oli essenziali (poche gocce)
  • Cera d'api
  • 4 cucchiai di olio di cocco

STRUMENTI

  • Barattolo
  • Cucchiaio
  • Piano cottura elettrico o a gas
  • Pentola
  • Grinder
  • Teglia
  • Carta da forno
  • Tessuto in stamigna

Come potete vedere, questi materiali (a parte l'erba) si possono facilmente trovare in quasi tutti i ripostigli o dispense. Dopo aver raccolto tutti questi materiali, sarete pronti per procedere con la ricetta, che richiede soltanto cinque passaggi per essere completata.

PREPARATIVI

  1. Dopo aver pesato le cime, macinatele accuratamente, ma senza ridurle in polvere.
  2. Su una teglia con carta da forno, stendete le vostre cime macinate e mettetele in forno ad una temperatura di 115°C per mezz'ora.
  3. Mescolate in una pentola 4 cucchiai di olio di cocco, la cera d'api e gli oli essenziali insieme alle cime macinate e decarbossilate e cuocete a fuoco lento. Mescolate di tanto in tanto durante 15 minuti. Per quanto riguarda gli oli essenziali, vi consigliamo quelli di lavanda, vaniglia o menta piperita.
  4. Lasciate raffreddare la miscela così ottenuta per qualche minuto. A questo punto, filtrate attraverso il tessuto di stamigna, assicurandovi che tutto l'olio in eccesso venga strizzato fuori.
  5. Finché la miscela sarà liquida, versatela in un barattolo vuoto a vostra scelta. Per completare l'intero processo, raffreddate in frigorifero per circa due ore.