Girl Scout Cookies: recensione varietà di cannabis


Girl Scout Cookies: recensione varietà di cannabis

Girl Scout Cookies: recensione varietà di cannabis

Una giovane girl scout che vende biscotti di porta in porta può sembrare estrosa ed adorabile, ma questa varietà di cannabis non può certo essere descritta con diminutivi. La Girl Scout Cookies (GSC) sferra un violento pugno a cui solo gli adulti sapranno reagire. Rimarrete scossi dai suoi effetti euforici e non riuscirete più a smettere di fumarla.

La parte a predominanza indica della GSC vi rilasserà a livello corporeo, mentre il suo lato sativa vi stimolerà e aprirà la vostra mente. Questa varietà è un must per tutti gli intenditori di cannabis ed una valida alleata per i consumatori terapeutici!

Dopo un'attenta riflessione, siamo giunti alla conclusione che questa pluripremiata varietà si merita le nostre cinque stelle!

L'ORIGINE DELLA GIRL SCOUT COOKIES

La Girl Scout Cookies fu creata lungo la costa occidentale degli Stati Uniti. Discende dalla leggendaria sativa Durban Poison e dalle varietà indica OG Kush e Cherry Kush. Nonostante la sua predominanza indica del 60%, il suo lato sativa si fa sentire con una forte spinta euforica che raramente si vede nel mondo delle genetiche a predominanza indica.

La GSC racchiude un incredibile contenuto di THC che può toccare il 28%, il che la incorona regina di potenza inaudita. Questi valori la rendono molto attraente sia per i consumatori interessati a mettere alla prova i propri limiti sia per i consumatori terapeutici alla ricerca di una varietà dai potenti effetti.

EUFORICA, RILASSANTE E CEREBRALE

La GSC riunisce il meglio di tutti i mondi. Dopo la prima boccata di fumo, si apprezzano subito i suoi sapori di biscotto tostato: dolci, terrosi e leggermente speziati. In un secondo momento, emergono invece gli effetti euforici: un'intensa scarica di sensazioni emotive che si prolungheranno per il resto dell'esperienza.

La GSC è un'ottima varietà per rilassarsi o per vagare nei propri pensieri. Rilassa profondamente il corpo e stimola la mente rendendola più lucida e frizzante. Se volete sottolineare gli aspetti cerebrali e ridurre gli effetti corporei vi consigliamo di vaporizzarla.

Con la GSC sperimenterete ondate di introspezione e bonarietà che si alternano durante tutta l'esperienza, e che vi faranno filosofeggiare distorcendo lo spazio e il tempo. Tenete a portata di mano un taccuino, un pennello o qualsiasi altro strumento con cui poter esprimere la vostra creatività in caso veniste presi dall'ispirazione. Ma fate attenzione: questa varietà è molto potente, per cui non riuscirete ad essere particolarmente produttivi. Sebbene la GSC sia molto piacevole da fumare da soli, si comporta altrettanto bene anche in compagnia di amici. Fumare la GSC in gruppo renderà le vostre serate più divertenti e creative.

Secondo le testimonianze di alcuni consumatori, la natura rilassante da indica della GSC è molto efficace per contrastare la nausea, i dolori, lo stress e la mancanza di appetito. Per chi fosse interessato a trattare questi disturbi mantenendo la stimolante "personalità sativa" delle sue cime, la GSC è sicuramente un'ottima scelta. È conosciuta per il suo particolare "high", i cui effetti tendono a durare molto di più di quelli di molte altre varietà.

COLTIVARE LA GSC

A differenza del suo "high", i parametri di crescita di una GSC si mantengono al centro della scala delle difficoltà colturali. Non è né troppo difficile né troppo facile da coltivare. Inoltre, non è né troppo alta né troppo bassa. La GSC impiega circa 9 settimane per completare la sua fase di fioritura, nella media rispetto ad altre varietà di cannabis.

La GSC è principalmente una varietà per l'indoor, ma può essere coltivata anche all'aperto nelle zone climatiche mediterranee e in altre regioni temperate. Cresce molto bene negli impianti idroponici, con esigenze nutrizionali relativamente basse. È resistente ai parassiti e alle muffe, il che la rende particolarmente adatta per le colture idroponiche e in terra. Quando è matura, le foglie che circondano i fiori assumono tonalità viola e le cime si ricoprono di peletti arancioni e di uno spesso strato di tricomi scintillanti.

Le piante non superano il metro d'altezza, con rese di circa 400g/m². Sebbene possa sembrare una resa inferiore rispetto ad altre varietà, non temete: verrà ampiamente compensata dalla sua potenza!

Hai mai provato la Girl Scout Cookies?